Genesi

Se si sommano le esperienze e le potenzialità di tre aziende leader del mercato e le risorse, il coraggio e la determinazione dei 3 imprenditori (Azzolini, Turino e Ferrara) in una nuova iniziativa (Metalcan Service Spa) con lo scopo di produrre scatole per alimenti in banda stagnata significa che il progetto ha concrete possibilità di successo.  L’idea, il progetto e il piano industriale stilato in un primo momento da Azzolini della Italpack è poi stato condiviso e appoggiato in tutti i suoi punti dagli altri soci Turino e Ferrara.  E’ forse uno dei primi progetti in “rete” del settore che unisce le risorse e le esperienze di aziende fra loro fornitori, clienti e in parte anche concorrenti.  La sinergia fra esperienze e aziende specializzate ognuna nel loro campo ha permesse di realizzare un progetto ambizioso e coraggioso in un settore difficile e tecnologicamente molto avanzato.
Metalcan Service Spa sorge nello stesso stabilimento di Italpack a Tortiano di Montechiarugolo (Parma) in apposita area destinata ad accogliere 2 nuove linee di produzione Sudronic di ultima generazione asservite da un impianto di pallettizzazione integrato e completamente automatizzato di produzione Mectra.  Il progetto sorge nella così detta food valley in provincia di Parma, nel centro del comprensorio del pomodoro da industria e sarà in grado di produrre scatole cilindriche da 200, 400, 3000, 5000 grammi.   L’obiettivo principale di Metalcan è la qualità e l’affidabilità delle scatole prodotte partendo dalle seguenti caratteristiche di base:
• Impianti Soudronic di ultima generazione
• Banda Stagnata di prima qualità di origine Italpack
• Fondi OT e EOE prodotti con impianti moderni ed efficienti di origine Meca
• Verniciatura e litografia con impianti multicolor di ultima generazione di origine Medea
• Tecnici di provata esperienza e capacità
• Ubicazione in provincia di Parma, nel centro di maggior consumo di imballaggi metallici alimentari   del nord Italia
stabilimentorid

Italpack nasce nel 1992 dall’esperienza del suo fondatore, Athos Azzolini, nel settore del metal packaging. E’ stato lui, infatti, insieme ai suoi collaboratori, a progettare e realizzare Galileo e Leonardo: le due linee di taglio, inserite in una struttura completamente automatizzata, dall’ingresso dei coils fino ai pacchi di fogli tagliati, consentono di lavorare oltre 80.000 tons/anno.
L’innovazione tecnologica porta l’azienda a conquistare nuove posizioni sul mercato e, contemporaneamente, a rafforzare la propria struttura in modo da poter offrire ai clienti una gamma completa di servizi: dal taglio diritto al taglio scroll, dalla cesoiatura e spianatura fogli, alla selezione e riqualificazione delle sottoscelte.
Nel 2005 l’azienda si fonde con la società inglese “Cravelon Metal-Pack Ltd” guidata da Vito Albanese, amico di vecchia data di Azzolini, trader internazionale di primo piano nel settore specifico degli imballaggi metallici. Questo accordo è la risposta all’esigenza di trovare nuove fonti di approvvigionamento di banda stagnata europee e internazionali. L’apporto del nuovo partner, oggi socio con Azzolini al 50%, consente a Italpack di essere accreditata presso le migliori acciaierie internazionali e di poter accedere con continuità  a quantitativi di materie prime di ottima qualità. Infine, il nuovo stabilimento, attivo dall’estate 2009, proietta l’azienda verso nuove iniziative e progetti.  Oggi Italpack è fra i maggiori centri di servizio e distribuzione di banda stagnata e acciai per imballaggi d’Italia e d’Europa.

Il Gruppo Meca Srl con sede a Fisciano (Salerno), sorta nel 1987, fa capo alla fam. Ferrara di cui Mario il fondatore coadiuvato dai figli è l’artefice dello sviluppo ed espansione dell’azienda.   Meca è uno dei primari produttori di componenti per scatole alimentari.  La sua produzione spazia dai coperchi EOE, ai coperchi Open Top, alle capsule Twist Off fino alle cupole e fondi per bombolette aerosol.  Ingenti investimenti e tecniche all’avanguardia consentono a Meca Srl di mettere a disposizione della clientela la migliore qualità e affidabilità dei propri prodotti.   Il monitoraggio continuo delle varie fasi di processo attraverso le migliori e più attuali tecnologie oltre alla trentennale esperienza dei suoi tecnici consentono la massima garanzia di qualità dei prodotti finiti.

La ME.DE.A. – Metalli Decorati Affini – S.p.A. è sorta nel 1970, su iniziativa di due giovani cavesi, Antonio Turino e Vincenzo Pugliese, con grossa esperienza tecnica e commerciale nel settore, coinvolgendo altri tre amici, nel comune di Cava de’Tirreni (SA) con l’intento di impiantare e sviluppare un’attività imprenditoriale in grado di sfruttare il promettente mercato della verniciatura e litografia di fogli metallici.     La neonata azienda, grazie all’efficiente impegno dei soci che organizzarono la struttura produttiva con criteri moderni mostrandosi nell’immediato potenziali e temibili concorrenti anche per le imprese leader dell’epoca, avviò subito una prima produzione raggiungendo ottimi risultati.  Nel corso di questi anni di attività, i principali aspetti che hanno caratterizzato la vita aziendale fino ad oggi possono sicuramente ricondursi alla costante patrimonializzazione della società, alla continua ricerca di nuovi mercati di sbocco, ed infine alla significativa affermazione ottenuta in termini di risultati qualitativi ed economici.     L’ormai consolidata posizione raggiunta sul mercato nazionale ed internazionale costituisce uno dei principali presupposti su cui si basa l’inclinazione espansiva del management aziendale frutto di specifici fattori di successo come le competenze, la professionalità e i know how.  Oggi ME.DE.A è una delle aziende leader in campo europeo nel settore della verniciatura e litografia di fogli metallici e conta oltre 100 dipendenti. Il reparto di produzione è dotato di 2 linee da stampa bicolore, 4 linee di verniciatura, 1 tandem di verniciatura, 1 linea multicolore Metalstar 2 all’avanguardia per concezione di stampa.
Pubblicato in News